La borsa di NY passa a Linux

Lun, 17/12/2007 - 11:20

La borsa di NY passa a Linux

Inviato da ntropia 0 commenti

Una di quelle notizie che fa sempre piacere leggere, che da un paio di giorni rimbalza in rete.
Il NYSE (New York Stock Exchange), ovvero la borsa di NewYork ha deciso di migrare il suo sistema informatico, attualmente basato su architettura x86 e HP-UX, a Linux.

Come si legge dall'articolo, uno dei motivi principali è la volontà di affrancarsi dai tradizionali sistemi UNIX proprietari, compresi AIX e Solaris. E' vero che quest'ultimo è ora a codice aperto, ma questo non basta, evidentemente, a colmare il divario con Linux e la maturità che ha raggiunto nel frattempo.
Difatti, gli altri punti chiave che hanno fatto pendere l'ago della bilancia a favore del pinguino, sono stati l'estrema flessibilità e [qualcuno tenga fermo Ballmer!] il costo inferiore.

Che dire, un'altra tacca sulla pistola, e via così.

eNjoy

Fonti
NewYork Times
Slashdot


In: