Controllare bugs critici prima di aggiornare

Gio, 24/04/2008 - 23:29

Controllare bugs critici prima di aggiornare

Inviato da Lethalman 0 commenti

Controllare automaticamente che il software da aggiornare o installare non sia affetto da bugs che possano comprometterne il suo utilizzo.

Controllare bugs critici prima di aggiornare

Questo semplice tip&trick si riferisce piu' che altro agli utenti testing ed unstable nel momento in cui c'e' bisogno di aggiornare il sistema o installare nuovi pacchetti.
Ovviamente, con queste due distribuzioni e' molto facile avere problemi con il nuovo software, a volte relative alla propria piattaforma, a volte relativi alle recente modifiche del programma stesso.

Prima di aggiornare il sistema o installare nuovi pacchetti sarebbe quindi opportuno informarsi sui bugs piu' importanti, basterebbero anche solo quelli gravi/critici.
Per questo esiste un programma chiamato apt-listbugs, che si integra automaticamente con apt e che visualizza sulla console (funziona anche su synaptic) questi bugs prima di installare i pacchetti selezionati e decidere, quindi, di continuare o abortire la procedura.

Procediamo dunque:

# aptitude install apt-listbugs

Ora, per essere certi che l'hook sia stato impostato nella configurazione, eseguiamo questo comando:

# grep -r listbugs /etc/apt

Notate l'hook Pre-Install-Pkgs, che serve proprio per eseguire apt-listbugs prima di installare/aggiornare i pacchetti.

Inoltre, se volete avere informazioni diverse e senza usare apt, vi consiglio di leggere la manpage di apt-listbugs.

Quando usate apt-listbugs senza apt, utilizzate il comando list, poichè il comando apt se non sbaglio è usato internamente da apt e quindi inutile all'utente finale.

Una cosa da notare, è che apt attualmente (ver. 0.7.11) prima scarica i pacchetti e poi cerca i bugs nel BTS.
Se volete evitare questo, possiamo utilizzare un piccolo strataggemma da shell per visualizzare i bugs manualmente con apt-listbugs:

# aptitude -sy safe-upgrade|xargs apt-listbugs list
Un altro programma simile che consiglio vivamente è apt-listchanges che visualizza i cambiamenti fatti al pacchetto a partire dalla precedente versione, che si integra con apt allo stesso modo.