Quali editor usate?

6 risposte [Ultimo contenuto]
Ritratto di Stemby
Stemby
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 05/10/2006
Messaggi: 776

Mi rivolgo soprattutto ai programmatori: vorrei sapere quali editor usate. Questo perché sulla mia Debian per ora mi sto arrangiando con programmi che non sono certo il massimo del comfort. Ecco le mie esigenze (attuali o del [prossimo] futuro):

Scrivere/modificare file di configurazione: per questo uso Vim e mi trovo benissimo (anche se devo ancora imparare mooolti trucchetti).

Editare nei seguenti linguaggi:
a) HTML: per ora mi arrabatto con gedit, che fa non poco cagare. In realtà ci vorrebbe poco per renderlo un ottimo editor (indentatura, formattazione, ecc.), ma al momento...
Cool LilyPond: come sopra, con analogo commento. Sotto winzozz usavo jEdit (GNU GPL), ma non so perché non è contemplato nei repository ufficiali... Comunque penso che lo installerò ugualmente, per LilyPond è davvero il massimo (anche se la grafica è davvero mooolto Java).
c) LaTeX: vorrei avere dei buoni consigli, è piuttosto urgente (tesi...), per ora uso, con l'entusiasmo di cui sopra, gedit.
d) FreeBASIC: non sono un programmatore e per ora non ho ancora scritto niente da quando sono passato definitivamente al pinguino (dunque non mi sono ancora informato di quali editor/IDE si possa fare buon uso), comunque prima o poi credo che a qualcosa mi servirà.
e) C: è un linguaggio che non conosco, ma in una futura e non tanto prossima estate sento che mi verrà voglia di studiarlo.

Per ora non mi viene in mente altro.

P.S.
Non ditemi Emacs, so che ci si può anche cucinare, volendo, ma non ho voglia di spendere 3/4 della vita che mi resta per riuscire finalmente ad intuire quali sono le sue principali potenzialità Wink

Registered Linux User #443882
Registered Debian User #9

Ritratto di kripsio
kripsio
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 10/09/2004
Messaggi: 1511

PS: non quoto perchè sono pigro.

Scrivere/modificare file di configurazione: per questo uso Vim e mi trovo benissimo (anche se devo ancora imparare mooolti trucchetti).

/too
----
Editare nei seguenti linguaggi:
a) HTML: per ora mi arrabatto con gedit, che fa non poco cagare. In realtà ci vorrebbe poco per renderlo un ottimo editor (indentatura, formattazione, ecc.), ma al momento...

Vim se hai un po' di pazienza puoi usarlo tranquillamente.
Puoi sperimentare quanta se preferisci qualcosa di graficoso ma, fossi in te, tenterei l'approccio vim
---
Salto gli altri che non conosco
---
e) C: è un linguaggio che non conosco, ma in una futura e non tanto prossima estate sento che mi verrà voglia di studiarlo.

Non programmo in C ma Vim è l'editor principe per programmare in c (mi dicono e ho letto) cercati documenti su vim for programmers e vedra la tonnellata di plugin e consigli utili su cosa può fare vim col c. /me che ha seguito qualche talk in merito
----
Vim lo uso anche per scriptare in php.
Devo imparare (o meglio automatizzare) ancora troppe cose ma è dannatamente efficente.

Sunto.
Fossi in te mi impegnerei un po' e tenterei Vim per tutto. Cerca i plugin, cerca documenti per programmatori ed automatizza. Dopo non potrai più farne a meno e troverai i tuoi documenti open office pieni di 2dd LG yyp 3yyp :wq! e continuamente preso a schiacciare il tasto esc anche quando scrivi con la penna biro... imho ne vale la pena.
Il mouse è _troppo_ lontano. Nel momento in cui non ti schiodi dalla tastiera sei molto più produttivo.
----
P.S.
Non ditemi Emacs, so che ci si può anche cucinare, volendo, ma non ho voglia di spendere 3/4 della vita che mi resta per riuscire finalmente ad intuire quali sono le sue principali potenzialità Wink

Emacs lo usa solo stallmann :-P (scherzo scherzo non voglio innescare un flame!)

ps poi vuoi mettere programmare a pieno regime sul vecchio P500 con 64mb di ram e fluxbox di scorta quando ti si inchioda la macchina di produzione Smile

Ritratto di samiel
samiel
(Monster)
Offline
Monster
Iscritto: 20/12/2005
Messaggi: 496

Per LaTeX, se ami Vim, puoi aggiungere il plugin
Vim-Latex. Io ho personalizzato sfondo e colori,
e la sintassi risulta chiarissima. Altrimenti, io
mi sono trovato bene anche con Kate (dove però
i tag devi metterli tu tutti a mano). Sempre
se non vuoi usare LyX o Kile.

M.

linux user no.: 353546
public key at http://keyserver.linux.it

Ritratto di pietro
pietro
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 30/06/2005
Messaggi: 1124

Quote:

kripsio ha scritto:
Emacs lo usa solo stallmann :-P (scherzo scherzo non voglio innescare un flame!)

Allora siamo in due... Wink

Se avessi conosciuto Emacs in tempi recenti probabilmente non sarebbe diventato il mio editor preferito, ma considerando il fatto che ho iniziato ad usarlo nel '91 o qualche anno prima non ricordo bene, ho avuto modo di impararlo gradualmente; sono anche stato facilitato dal fatto che suono il pianoforte... Wink

Comunque non esiste la "pallottola d'argento" e le preferenze sugli editor sono molto personali. Io utilizzo vi quando devo fare piccole modifiche sui file, gedit quando devo fare copy&paste col mouse senza pensarci troppo ed Emacs quando devo fare cose che "voi umani non potete neanche immaginare" come ad esempio ritagliare rettangoli di testo, sostituire regexp (giusto per citarne un paio che magari sono disponibili anche in altri editor).

Ho usato Emacs per anni per programmare in C, Java, PHP, per fare la tesi (in LaTeX, ovviamente!).... per fare esercizi di pianoforte...

Vi lascio con una vignetta su Vim & Emacs.

Pietro

Debian. Be unique.

Ritratto di dalloliogm
dalloliogm
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 24/07/2006
Messaggi: 134

Ma questa cosa non era stata posta fuori legge?
Entrare in un forum di linuxari e chiedere quale sia il miglior editor di testi, vim o emacs?
Wink

p.s. io mi trovo bene con vim, per scrivere in python e in perl, però personalmente non programmo tanto.

Blog di bioinformatica, in italiano: http://bioinfoblog Wink

Ritratto di Stemby
Stemby
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 05/10/2006
Messaggi: 776

Grazie per le numerose risposte. Credo che per LaTeX alla fine userò Kile, ma per caso non è che ci sia qualcosa di analogo per Gnome? Aaltrimenti devo scaricarmi 2000 pacchetti di dipendenze.

Ho installato Eclipse con APT, sapete dirmi come si fanno ad installare i plugin (si può con APT? non ho trovato niente). Prometto che farò anche qualche prova con Vim. A proposito: ma sono proprio l'unico a fare Love Struck per uscire e salvare? Ho sempre visto fare :wq, ma mi chiedo perché non usare il 25% di tasti in meno...

Registered Linux User #443882
Registered Debian User #9

Ritratto di paolo
paolo
(Webmaster)
Offline
Webmaster
Iscritto: 04/10/2004
Messaggi: 1277

Ciao, tra tutti gli editor che ho provato, utilizzo praticamente per ogni cosa Eclipse, per ogni linguaggio di programmazione e markup citato (tralasciando FreeBasic che oltre a livello accademico e tralasciando i vari Delphi non l'ho praticamente mai visto).

a) HTML: Eclipse + seguenti plugin:

# Eclipse Web tools editors 1.5.2 - Edit and validate XML, XSL, XML Schemas, DTD, HTML, JavaScript and CSS files. Test and validate web services - Getting started.
# Eclipse HTML Tidy 1.2.2.patch-01-1 - Format and validate HTML, XHTML and XML documents within your favorite editor - Getting started.
# Amateras HTML and XML editor 2.0.2 - Edit HTML, JSP, XML and CSS files

Fai praticamente tutto, dalla generazione e la validazione dei fogli di stile (con autocompletamento delle classi e delle proprietà) alla validazione di html/xhtml/xml, alla programmazione JS e la generazione di fogli di stile XSL.

Cool LilyPond: No comment! (mai utilizzato, ma credo che un buon editor leggere come Vi,Gedit vadano più che bene)

c) LaTeX: Kile, hai praticamente tutto quello che serve per lavorare con Latex.

d) FreeBASIC: No comment!

e) C: Utilizzo anche qui con piacere Eclipse + plugin CDT:

http://www.eclipse.org/cdt/

Non ho mai visto nessun'altro editor lavorare con i sorgenti C come puo fare Eclipse.

Generazione automatica dei Makefile, Refactoring (fondamentale), Console, Debug (con GDB) ecc.ecc.

Fai prima a leggere qui:
http://wiki.eclipse.org/index.php/CDT/User/FAQ#What_is_the_CDT.3F

Insomma, qualsiasi linguaggio tu voglia utilizzare Eclipse sicuramente ha il suo plugin (ad esempio gli ottimi plugin sia per Ruby [per Ruby c'è addirittura una distribuzione di Eclipse apposita: http://www.radrails.org/], è potente, flessibile, certo non è leggere come Vi o Emacs, ma è un prezzo che si puo tranquillamente pagare di fronte a tanta potenza.

Vista l'ora, possa anche ritirarmi ora Wink

Paolo Mainardi
CTO Twinbit http://www.twinbit.it
Vice Presidente -- ILDN - Italian Linux DIstro Network