Problema configurazione POSTFIX

7 risposte [Ultimo contenuto]
Ritratto di Depa Marco
Depa Marco
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 05/10/2011
Messaggi: 22

Ciao a tutti.

Ho un PC in casa, equipaggiato con Debian 6.0.7 Squeeze, che ha la funzione di "server casalingo" XD
Questi, esegue degli script CRON ed, al loro completamento, come sempre manda una "mail" (che finisce in /var/mail/) con il risultato... Vorrei che la spedisse ad un vero indirizzo di posta elettronica! Così, quando esegue gli script, sul mio bellissimo account GMAIL vedo comparire l'esito Big Grin

Per far questo, ho pensato fosse necessario configurare correttamente POSTFIX affinché usasse un VERO server SMTP. Per mie esigenze, ho un sito web, ed il provider mi consente di creare account email. Allora, ho pensato di creare un account email apposta per il mio serverino e configurare postfix con i suoi paramentri.
Eccoli:

Citazione:


Secure SSL/TLS Settings
(Recommended)
Username: xxx@xxx.org
Password: Use the email account’s password.
Incoming Server: xxx.xxx.com
IMAP: Port 993
POP3: Port 995
Outgoing Server: xxx.xxx.com
SMTP: Port 465
Authentication is required for IMAP, POP3, and SMTP.

Non-SSL Settings
(NOT Recommended)
Username: xxx@xxx.org
Password: Use the email account’s password.
Incoming Server: mail.xxx.org
IMAP: Port 143
POP3: Port 110
Outgoing Server: mail.xxx.org
SMTP: Port 26
Authentication is required for IMAP, POP3, and SMTP.

Mi sono però perso con la configurazione di POSTFIX (ho guardato qualche guida in rete, ma parlano tutte di GMAIL! Ed il processo fallisce miseramente)...

Potreste aiutarmi? Oppure, se vi viene in mente qualche altra soluzione, proponete pure Smile

Grazie mille davvero a tutti

Ritratto di mcortese
mcortese
(Moderatore)
Offline
Moderatore
Iscritto: 27/02/2009
Messaggi: 2918

Mi sembra che tu stia parlando del cosiddetto "relay", cioè il tuo MTA locale (postfix) non deve distribuire la posta ma passarla a un MTA remoto (quello sul tuo sito). Se questo è tutto quello che deve fare, ti consiglio di sostituire postfix con un MTA più semplice, ad esempio nullmail, che serve proprio per questo ed è facilissimo da configurare.

Inoltre ricorda che puoi cambiare il destinatario delle mail di cron aggiungendo nel file crontab una riga così:

MAILTO=marco@gmail.com

Ritratto di kripsio
kripsio
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 10/09/2004
Messaggi: 1511

Secondo me sei un po' confuso Big Grin
Il consiglio di mcortese non è da buttare: usare postfix per inviare un log è un "pelino" sovradimensionato. Poi è vero che, imparato quello, può sempre farti comodo.
L'account gmail è quello di "destinazione" se ho ben capito.
Postfix può inviare la propria posta ad un server SMTP e questo si occuperà di essere autorevole e recapitarla al tuo indirizzo.
Ora... ti serve un server smtp su cui fare relay. Se lo hai ben, altrimenti puoi usare anche gmail stesso (che fa non pochi paciughi e non è una passeggiata da far digerire a postfix). Generalmente il server di relay più semplice da configurare è quello del tuo isp (telecom, libero, wind), esattamente come fai con un qualsiasi client di posta elettronica. il parametro per postfix è relayhost e se non richiede autenticazione (come per esempio quelli di alcuni isp se usi la loro connettività perché l'autenticazione avviene automaticamente in base agli ip dal quale proviene la richiesta) ti basta aggiungere relayhost = fqdn.del.tuo.relayhost nel main.cf

ciau!

Ritratto di Depa Marco
Depa Marco
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 05/10/2011
Messaggi: 22

Ciao a tutti Smile
Scusate il ritardo, ma non ho avuto modo di rispondere prima...

In effetti, avete ragione Smile POSTFIX è un po' troppo complesso ed, non essendo un esperto, avrei combinato più danni che altro XD Alla fine, il mio compito è semplice...

Per questo motivo, ho accolto il suggerimento di mcortese ed ho installato "nullmailer"...

In effetti, adesso riesco a spedire correttamente il messaggio ma non funziona esattamente come voglio io, sicuramente perchè ho fatto casino con le impostazioni...
Vi mostro prima i file di configurazione e poi spiego la dinamica:

/etc/nullmailer/remotes
mail.xxx.org smtp --auth-login --user=server@xxx.org --pass=xxx --port=26

/etc/mailname
xxx.org

Dunque, l'ho configurato (senza volerlo davvero XDXD) in modo tale che spedisca, all'inidirizzo "server@xxx.org" un messaggio, proveniente da "root@xxx.org").
Io, invece, avrei voluto spedire in modo tale che "server@xxx.org" risultasse come MITTENTE e non come DESTINATARIO... E non capisco dove prenda "root@xxx.org".

CRON segue la procedura sopra-descritta.
Aggiungendo l'opzione
MAILTO=...
non invia nulla...

Spero di essere stato abbastanza chiaro Sad
Grazie mille a tutti!
Buona giornata

Ritratto di kripsio
kripsio
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 10/09/2004
Messaggi: 1511

non conosco nullmailer... ma la porta 26 da dove salta fuori? per curiosità Big Grin

Ritratto di Depa Marco
Depa Marco
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 05/10/2011
Messaggi: 22

kripsio ha scritto:

non conosco nullmailer... ma la porta 26 da dove salta fuori? per curiosità Big Grin

ciao Smile
La porta 26, se vedi il mio primo post, mi è stata fornita dal provider Smile

Grazie mille.
Buona giornata.

Ritratto di kripsio
kripsio
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 10/09/2004
Messaggi: 1511

uops! che piiirla che son!

[OT] movhè! ho passato i 1500 post ed ormai faccio i 10anni di permanenza ... sarkia mi mandi una torta?! [/OT] Big Grin

Ritratto di Sarkiapone
Sarkiapone
(Webmaster)
Offline
Webmaster
Iscritto: 04/09/2004
Messaggi: 234

[OT] Caro Kripsio la vecchiaia comincia a farsi sentire, la torta non so, posso mandarti un paio di sfogliatelle se vuoi Party [/OT]