Ardour: problemi tempo ed espostazione

3 risposte [Ultimo contenuto]
Ritratto di DebCat
DebCat
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 17/12/2015
Messaggi: 67

Salve a tutti, ho un problema con Ardour: impostando jack come sistema audio nella finestra iniziale, il tempo della composizione risulta essere la metà rispetto a quello reale, per esempio un brano con tempo a 120 BPM, viene riprodotto (e/o registrato) come un tempo reale di 60 BPM, così come la durata di un brano di 4 minuti reali ardour li conta come se fossero due minuti. In pratica i secondi hanno una durata il doppio di quella reale. Ciò succede, come ho detto prima, se utilizo il server jack, mentre con alsa sia il tempo musicale che la durata del brano corrispondo a quelli reali. Il problema è che dopo l'esportazione del brano (cioè convertendo la composizione in formato flac, wav ecc.), esso viene riprodotto, invece, con velocità e frequenza(!) il doppio rispetto a quelle della composizione originale. Spero di essere stato abbastanza chiaro. Grazie in anticipo.

Ritratto di gennargiu
gennargiu
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 23/11/2011
Messaggi: 622

ciao che scheda audio utilizzi ? hai controllato nelle impostazioni di qjack la frequenza di campionamento a quanto è settata ( di regola dovrebbe essere a 44 e non a 48) Riguardo la modalità di registrazione io ho una scheda audio esterna usb (lexicon alpha) che va benissimo ed è perfettamente riconosciuta da gnu/linux, uso i driver alsa e quando esporto i brano tutto funziona in modo regolare,che versione di ardour hai ?

HP ELite 8200 i3 quad core 3,1 Ghz 16 Giga Ram - Hd 2 terabyte - Debian Buster RC1-64 bit desktop mate-xfce-Lxde-lxqt-E22

Ritratto di DebCat
DebCat
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 17/12/2015
Messaggi: 67

Ciao, grazie per l'interessamento. Il problema effettivamente riguardava la frequenza di campionamento che era a 192khz, ho fatto diversi tentativi e il massimo che posso utilizzare è 96khz, così sia la riproduzione/registrazione che l'esportazione funzionano perfettamente. Grazie ancora.

P.S:

Ho ascoltato i tuoi brani dal link che hai pubblicato su questo sito, li trovo molto originali e in particolar modo mi ha colpito il ritmo del basso del brano "Freedom".

Ritratto di gennargiu
gennargiu
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 23/11/2011
Messaggi: 622

grazie Smile è il primo album come sempre free (tutta la mia produzione musicale lo è su jamendo) dove ho utilizzato esclusivamente programmi open source come ardour 5.5 . Dopo 10 anni di mac osx ho deciso per una questione sia di filosofia ed approccio mentale che di praticità usare piattaforme e sistemi liberi anche per il futuro,penso ad esempio ad un nuovo computer quando il mio carissimo vecchio imac 24 che di recente ho fatto cambiare tre condensatori alla scheda di alimentazione mi verrà meno come mi hanno fatto notare chi lo ha aggiustato in merito al consumo del pannello tft (usura da mettere in preventivo dopo circa 10 anni ininterrotti di utilizzo) Smile E quindi con entusiasmo da subito ho voluto azzerare mac osx e dedicare l'intera partizione a debian stretch (avendo già un ottimo riscontro di questo sistema operativo sul portatile ad iniziare da debian wheezy e proseguendo poi con jessie ed infine con l'attuale stretch). la piacevolezza di usare debian oltre la tranquillità di non doversi preoccupare di usare programmi di antivirus e sopratutto l'aver trovato programmi open di buon livello che mi hanno permesso di continuare ad usare il computer ne più ne meno di come lo usavo prima è stato un quid decisivo per il passaggio graduale da una piattaforma operativa all'altra,ciao

gennaro

PS : la ritmica e le sequenze in entrambi i brani provengono dal synth alesis micron Smile

HP ELite 8200 i3 quad core 3,1 Ghz 16 Giga Ram - Hd 2 terabyte - Debian Buster RC1-64 bit desktop mate-xfce-Lxde-lxqt-E22