Debian: cosa fare ancora e perché .....

Nessuna risposta
Ritratto di gala_00
gala_00
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 14/06/2012
Messaggi: 84

Ciao a tutti,

Oggi vorrei condividere con voi alcune idee personali che potrebbero diventare un progetto migliorativo per debian.

Uso debian da molti anni ma negli ultimi tempi alcune decisioni prese dai potenti del mercato informatico, web ecc… stanno sottraendo terreno al software libero e questo potrebbe portare ad una riduzione della comunità debian e quindi ad una perdita di prestazioni e compatibilità del sistema.

Detto questo propongo un semplice aggiornamento che potrebbe attirare nuovi utenti e rendere debian ancor più appetibile e competitivo. Quindi inserire nel CD1/DVD1 di installazione per tutti desktop presenti ulteriori programmi di base oltre a quelli già esistenti. In modo da rendere debian un po’ più attraente soprattutto per quei desk che sono molto minimali. Inoltre bisogna rendere maggiormente cross i programmi dei diversi desk nel senso che se voglio usare un programma di KDE ma ho il desk LXDE devo riuscire ad installarlo senza fare fatica. Inoltre (dal mio punto di vista) vanno inseriti nelle repository molti altri programmi e reintrodurre quelli che sono sempre rimasti un punto di riferimento per i diversi desk e che attualmente molti di loro sono stati esclusi.

I punti/programmi che suggerisco sono:

1) Thunderbird per la posta mi sembra sempre l’opzione migliore.
2) Firefox che è già presente per tutti ma senza la necessità di appoggiarsi su pulseaudio che blocca la periferica e non permette l’uso di due programmi audio in contemporanea. ( esempio voglio fare una video call con un mio amico ed intanto sentire musica con pulse non è possibile).
3) Un programma per le videochiamte e chat, qui suggerirei di usare “Ekiga”
4) Un programma per gestire la webcam, ne esistono tanti ma pochi riescono a enfatizzare le caratteristiche delle webcam. Una volta esisteva “wxcam” da me già trattato in una guida.
5) Il pacchetto “libreoffice” ok questo è e qui resta, difficile trovarne un sostituto, anche se dal mio punto di vista dovrebbe evolvere in modo che le funzioni principali siano più intuitive.
6) Un programma per usare lo scanner, suggerisco “xsane” ma probabilmente ne esistono altri.
7) Lettore di documenti pdf, ne esistono molti uno semplice da inserire per esempio è “evince”
8) Visualizzatore di immagini, anche di questo ne esistono molti per esempio “eog” che è piccolo e leggero
9) Editor di immagini, “Gimp” va molto bene ma sarebbe bello aggiungere alcune funzionalità del tipo qualche figura piana, solida da tracciare in modo semplice e degli indicatori come frecce e righe rette tra due punti, sui filtri ne servirebbe uno per la trasparenza e uno per convertire un’immagine in bianco e nero semplici da usare.
10) Riproduttore video, qui capisco la necessità che ogni desk ha il suo ma cerchiamo di inserirlo nel primo CD/DVD di installazione. Per esempio io punterei su “totem” o “mplayer”
11) Riproduttore audio, stesse considerazione per il video, anche se mi permetto di suggerire di inserire nuovamente “amarok” al quale va aggiunta la funzionalità di eseguire dei loop su dei pezzi di traccia audio.
12) Naturalmente un programma di video editing/rendering che nel mondo in cui viviamo la manipolazione di video e audio è sempre più richiesta.
13) Per il trasferimento di file credo che “transmission” possa andare bene, poi per questi scopi esistono programmi dedicati.
14) Per l’installazione direi che la scelta di “synaptic” è ottima ma va ampliato il mondo dei pacchetti inserendo una sources.list già completa cross tra i varii desk; oppure creare una pagina web dedicata alla selezione e ricerca dei pacchetti che non sono presenti nella sources.list.

Penso che questi 14 punti e programmi da inserire (anche se non necessariamente quelli suggeriti) creino un ambiente molto accattivante, mantenendo le caratteristiche peculiari di ogni desk.

Spero che apprezziate queste mie considerazioni.
A presto
_00