Back to Debian

6 risposte [Ultimo contenuto]
Ritratto di thegreentux
thegreentux
(Newbie)
Offline
Newbie
Iscritto: 10/06/2012
Messaggi: 4

Buongiorno a tutti!

Sono nuovo utente di questo forum.

Sono un appassionato di Linux fin dalle prime versioni Slackware, poi Debian.
Poi sono passato a Ubuntu per un po' di tempo perchè offriva tutto quello che offriva Debian + aggiornamenti periodici e costanti.

Però.. lasciatemi togliere un sassolino.. nelle ultime versione è veramente un disastro: da distribuzione in cui l'utente aveva una certa libertà si è passati a versioni in cui le scelte sono imposte dall'alto (vedi Unity non configurabile e un KDE che funziona a stento).
Come se non bastasse la Precise Pangoline è risultata assolutamente instabile: crash continui, cross compiler non funzionanti, e persino il TFTP non installabile!

Ora non capisco come si possa, partendo da una buonissima distribuzione (Debian Testing) già piuttosto stabile, ottenere un disastro simile.

Oggi monto felicemente una Debian Wheezy che non ha mai tirato una piega (e un ottimo KDE).
Lasciatemi dire che avevo sbagliato a fidarmi di distribuzioni che BASANO la loro forza su un azienda: quando l'azienda prende decisioni sbagliate i primi a rimetterci siamo noi. E ovviamente Stallman aveva ragione: la libertà degli UTENTI prima di tutto.

Finchè c'è Debian c'è speranza..

A presto!

Ritratto di Sarkiapone
Sarkiapone
(Webmaster)
Offline
Webmaster
Iscritto: 04/09/2004
Messaggi: 234

Benvenuto su Debianitalia! Big Hug

Ritratto di theShort
theShort
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 02/08/2006
Messaggi: 595

Benvenuto anche da parte mia! Party

Il fatto è che Canonical mette tanta carne sul fuoco e mi pare di capire che non abbia abbastanza forza lavoro per stare dietro a tutto. Non mi sono mai addentrato più di tanto nella questione e non uso più Ubuntu da quando è stato rilasciato Unity, non perchè non mi piaccia ma perchè il mio vecchio sony vaio non lo reggeva più. Sono un utente Gnome da qualche anno oramai (la mia avventura in Linux è partita con KDE e ne conservo sempre un buon ricordo Smile ) e credo che la storia di Unity e Gnome Shell siano medesime, sono progetti che devono evolvere ancora molto. Prima o poi diventeranno più configurabili. O almeno spero...

.theShort Big Grin

Ritratto di thegreentux
thegreentux
(Newbie)
Offline
Newbie
Iscritto: 10/06/2012
Messaggi: 4

Ciao .theShort,

alcune note:

- Mark Shuttleworth è (giustamente) padre padrone di Canonical e indica quale strada deve seguire. Il problema è che quella strada è l'UNICA strada e TU ti devi adattare alle sue scelte. Mi sta bene che detti uno standard ma se io la penso diversamente devo poter fare del mio sistema quello che voglio. Vorrei poter configurare il sistema come mi piace a me. Questo è il bello di Linux.

- Unity è anche apprezzabile ma non è configurabile: gli utenti hanno chiesto (ad esempio) di avere i pulsanti (la dock bar) a destra e la risposta del padre padrone è stata "No, non ci sarà MAI la barra a destra". Perchè mai?

- Unity 2D è stato dismesso (peccato funzionasse meglio di Unity 3D spesso)

- Kubuntu era gestito da UNA persona che ora non lavora più al progetto e non sarà reintegrata.

- Wayland doveva sostituire xorg ma non se n'è fatto nulla.

- Sono partiti da una distro molto stabile (Wheezy) e hanno creato un pasticcio (Ubuntu 12.04).. com'è possibile? E` una LTS! Dovrebbe essere una versione super-stabile da montare sui server!

- .. e posso continuare.

No amico mio Ubuntu, per come la vedo io, è meglio lasciarla stare e con queste tutte le distro che si BASANO su un azienda.
Teniamoci stretta la nostra libertà.. e la nostra Debian Smile

"Se mi freghi una volta è colpa tua, se mi freghi due volte è colpa mia." (un detto texano)

PS: ok sono molto duro però ecco una cosa che mi manca di Ubuntu è la home directory criptata in automatico..

Ritratto di Claudio_fe11
Claudio_fe11
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 03/02/2011
Messaggi: 454

Hi thegreentux,

benvenuto anche da parte mia. Smile

Ciao

Claudio_fe11

"Scriva le equazioni sulla lavagna". Poi aggiunse,
"Per favore vada piano, non afferro le cose molto in fretta".

Albert Einstein

Ritratto di theShort
theShort
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 02/08/2006
Messaggi: 595

thegreentux ha scritto:

Ciao .theShort,

alcune note:

- Mark Shuttleworth è (giustamente) padre padrone di Canonical e indica quale strada deve seguire. Il problema è che quella strada è l'UNICA strada e TU ti devi adattare alle sue scelte. Mi sta bene che detti uno standard ma se io la penso diversamente devo poter fare del mio sistema quello che voglio. Vorrei poter configurare il sistema come mi piace a me. Questo è il bello di Linux.

- Unity è anche apprezzabile ma non è configurabile: gli utenti hanno chiesto (ad esempio) di avere i pulsanti (la dock bar) a destra e la risposta del padre padrone è stata "No, non ci sarà MAI la barra a destra". Perchè mai?

- Unity 2D è stato dismesso (peccato funzionasse meglio di Unity 3D spesso)

- Kubuntu era gestito da UNA persona che ora non lavora più al progetto e non sarà reintegrata.

- Wayland doveva sostituire xorg ma non se n'è fatto nulla.

- Sono partiti da una distro molto stabile (Wheezy) e hanno creato un pasticcio (Ubuntu 12.04).. com'è possibile? E` una LTS! Dovrebbe essere una versione super-stabile da montare sui server!

- .. e posso continuare.

Ma Kubuntu non era stata abbandonata da Canonical? Io sapevo che era entrata a far parte delle *buntu ufficiali per una questione di politica/immagine, ma a Canonical non è che stravedesse per lei...

Comunque, se l'aria che si respira in casa Canonical è questa, appena si renderanno conto di perdere una sempre più cospicua fetta di utenza o dovranno fornire qualche servizio innovativo di primissimo livello da fare gola a molti oppure dovranno cedere su qualche fronte.

.theShort Big Grin

Ritratto di marcosan
marcosan
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 16/05/2005
Messaggi: 896

Caro thegreentux, benvenuto anche da parte mia!

Premetto che uso Debian da quasi dieci anni, naturalmente ho avuto la mia fase "proviamole tutte" (durata relativamente poco per fortuna!), e alla fine mi sono stabilizzato su Debian! La scelta e` legata a diversi fattori, tra cui sicuramente il sistema di pacchettizzazione...anche se l'amore per slakware non si scorda mai! Uso il pc prevalentemente per programmare e mi diverto a smanettare con i computer, nei limiti di quel che so fare Wink

Non mi piace Ubuntu, la provai in passato e non fui soddisfatto, uno dei tanti motivi riguardava proprio la personalizzazione...e` vero che ai tempi potevi praticamente renderla Debian (da prendere con le pinze), ma dovevi "faticare" tanto quanto in Debian per farlo...non mi sembrava avesse senso, a parte un po' di compatibilita` in piu` con driver recenti!

Detto questo, Ubuntu si e` prefissata una missione precisa: conquistarsi una buona fetta del mercato, specialmente Desktop! I problemi di "poca configurazione", diciamocelo chiaramente, non riguardano la grande maggioranza degli utenti. Il successo di Windows nel mercato Desktop e` legato a diversi fattori, ma sono abbastanza sicuro che in quei magnifici grafici a torta che rappresentano gli utenti...se Windows perdesse tutti gli utenti che si sono avventurati nei meandri di "regedit", non si noterebbe nemmeno! Ubuntu credo abbia fatto alcune scelte sbagliate, ne seguiranno altre naturalmente, ma sbagliando si impara no? Wink

Tutto questo per dire che sei il benvenuto nel mondo Debian, probabilmente Ubuntu non faceva piu` per te, buon divertimento!

Ciao,
Marco

"La matematica e' l'arte di dare lo stesso nome a cose diverse."
H.Poincare (1854-1912).