Profili di rete per portatile

12 risposte [Ultimo contenuto]
Ritratto di ntropia
ntropia
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 18/09/2004
Messaggi: 944

Salve a tutti.
Ho seguito questo (scarno) tutorial Network profiles for a laptop per impostare la rete del mio portatile in modo da configurarsi automaticamente a seconda che mi connetta, sempre via ethernet, a casa o all'università.

Sto cercando di colmare le mie lacune con Google, ma se qualcuno ha altri suggerimenti o esperienze da riportare, nel frattempo, saranno graditi.
Grazie!

eNjoy

Chi ha intendimento conti il numero della Bestia, perché è un numero d'uomo; e il suo numero è... rw-rw-rw-

Ritratto di enjoy_freestyle
Offline
Geek
Iscritto: 07/05/2006
Messaggi: 186

Mi interessa l'argomento...

appena ho un po' di tempo provo a fare qualcosa!

ciao

Errare e' umano, perdonare e' fuori dalle specifiche del sistema operativo

Ritratto di enjoy_freestyle
Offline
Geek
Iscritto: 07/05/2006
Messaggi: 186

Per ora ho solo dato uno sguardo al tutorial... non è proprio chiarissimo...

bisogna imparare a editare /etc/wpa_supplicant.conf

ad esempio a me interessa avere due accessi wi fi, uno per casa e uno per il poli, che si tirino su in automatico... non che lanciare uno script mi pesi più di tanto, però mi interessa imparare! Big Grin

ciao ciao

Errare e' umano, perdonare e' fuori dalle specifiche del sistema operativo

Ritratto di ntropia
ntropia
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 18/09/2004
Messaggi: 944

Da quello che ho capito, e per quello che concerne l'ethernet, sopratutto (non ho in wifi, il mio parco hardware è piuttosto vecchiotto) il grosso del lavoro lo fa la combinazione di GuessNet e ifplugd, quindi bisognerebbe capire come lavorano loro.
Investigherò, appena ho un po' di tempo...

eNjoy

Chi ha intendimento conti il numero della Bestia, perché è un numero d'uomo; e il suo numero è... rw-rw-rw-

Ritratto di ntropia
ntropia
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 18/09/2004
Messaggi: 944

Ci ho messo un po', ma alla fine ho trovato il tempo di scrivere una semplice guida per la configurazione di rete automatica reperibile nella sezione Guide, all'indirizzo seguente:
Profili di rete automatici per laptop

Spero possa essere utile.

eNjoy

Chi ha intendimento conti il numero della Bestia, perché è un numero d'uomo; e il suo numero è... rw-rw-rw-

Ritratto di COReE
COReE
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 15/02/2005
Messaggi: 549

Bene dottore, bella guida! Wink

Ritratto di kripsio
kripsio
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 10/09/2004
Messaggi: 1511

yum & slurp... /me prova e ti sa dire... a spanne mi sembra un ottimo lavoro...
Dopo scorsa velocissima potrebbe essere utile inserire qualcosa per definire hosts statici (x.y.z.q server) in base alla rete e cambiare il relay di postfix per inviare mail sapendo l'smtp della rete.... vedo di lavorarci...

intanto grazie ! Smile

Ritratto di ntropia
ntropia
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 18/09/2004
Messaggi: 944

Non ho ben chiaro cosa intendi per definire degli host statici.
Ovviamente via scripting puoi aggiungere e togliere i server che vuoi dal tuo /etc/hosts... ma mi sembra troppo banale, forse non è quello cui ti riferisci.

Quanto al postfix (che non ho mai usato in vita mia), credo che si potrebbe risolvere semplicemente creando due file di configurazione differenti, da attivare all'occasione, prima che il servizio salga (magari dando un'occhio all'ordine nel corrispondente rc.X)
Fra i tanti siti, avevo visto una cosa simile per exim, rinominando per l'appunto il file di configurazione...

ADDENDA: ho ritrovato un link che parlava proprio di PostFix in roaming, magari è quello che ti serve.

eNjoy

Chi ha intendimento conti il numero della Bestia, perché è un numero d'uomo; e il suo numero è... rw-rw-rw-

Ritratto di pietro
pietro
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 30/06/2005
Messaggi: 1124

Se volete gestire automaticamente anche i proxy sul browser, potete creare un file di autoconfigurazione, come riportato sul sito Netscape.

Il file di autoconfigurazione è quello che si imposta nella casella "Automatic proxy configuration URL" nel tab delle opzioni di connessione dei browser, dove di solito si mettono i proxy. Invece di inserire un proxy fisso, si possono inserire più proxy a cascata: se una connessione fallisce il browser passa al seguente e così via, fino alla stringa DIRECT che significa connessione diretta. Così non occorre cambiare proxy quando si passa da lavoro/universita/casa (ovviamente esiste sempre l'estensione SwitchProxy per Firefox).

Riporto a titolo di esempio il mio proxy.pac (opportunamente modificato per fini didattici):

<br />function FindProxyForURL(url, host)<br />{<br />    if (isPlainHostName(host) ||<br />        dnsDomainIs(host, &quot;.localdomain.com&quot;) ||<br />    shExpMatch(host, &quot;^10\.0.*&quot;) ||<br /> shExpMatch(host, &quot;^192\.168.*&quot;))<br />        return &quot;DIRECT&quot;;<br />    else<br />        if (url.substring(0, 5) == &quot;http:&quot;)<br />             return &quot;PROXY proxyhost.domain.com:80; PROXY anotherproxyhost.anotherdomain.com:8080; DIRECT&quot;;<br />        else if (url.substring(0, 4) == &quot;ftp:&quot;)<br />             return &quot;PROXY proxyhost.domain.com:81; DIRECT&quot;;<br />        else if (url.substring(0, 7) == &quot;gopher:&quot;)<br />             return &quot;PROXY proxyhost.domain.com:80; DIRECT&quot;;<br />        else if (url.substring(0, 6) == &quot;https:&quot;)<br />             return &quot;PROXY proxyhost.domain.com:443; DIRECT&quot;;<br />}
Essendo scritto in JavaScript è possibile giocare maggiormente sulla configurazione ottenendo una flessibilità altrimenti non ottenibile impostando i proxy in maniera statica.

Probabilmente interesserà a pochi, ma io lo utilizzo da anni e mi sono sempre trovato bene. Per i sistemisti presenta un altro vantaggio: dato che il file può essere reso disponibile su un URL remoto, utilizzando questa tecnica si possono gestire centralmente le impostazioni dei browser su tutti i PC di una sottorete (funziona anche con IExploder).

Pietro

Debian. Be unique.

Ritratto di kripsio
kripsio
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 10/09/2004
Messaggi: 1511

fuzzica fuzzica.. metto qualche commento nella guida

Ritratto di cosmy
cosmy
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 18/12/2005
Messaggi: 80

ragazzi, non mi visualizza la guida, ma una bella blank page.. è normale?

O Tempora, O Mores!