configurazione ddns

6 risposte [Ultimo contenuto]
Ritratto di davigega
davigega
(Newbie)
Offline
Newbie
Iscritto: 14/04/2017
Messaggi: 5

ciao a tutti!

per avvicinamrmi al mondo dei server, sto seguendo questa fantastica guida:

https://servidordebian.org/start?id=es/start

è in spagnolo, la versione inglese è meno dettagliata. L'ho conclusa seguendo per filo e per segno tutte le indicazioni, qualche volta con la totale consapevoleza di quanto facevo, tante volte meno.

Spero di non essere pedante nella descrizione del problema, ma questo post potrebbe essermi utile per chiarirmi le idee.

La guida è così organizzata:
dopo la configurazione delle interfacce di rete, dell'ip statico e del servizio ssh, si procede con la configurazione della cache DNS e del server DNS locale utilizzando il servizio bind9.
Ho creato la zona home.lan nel file /etc/bind/named.conf.local e configurato i rispettivi db.home.lan e db.1.168.192 per la risoluzioni dei nomi e tutto funziona a meraviglia.

A questo punto per accedere al mio server da remoto, CREDO di aver configurato un servizio di ddns presso

dnsdynamic.org

ottenendo un nome tipo: myserver.dnsdynamic.com con associato un indirizzo ip
Ho quindi configurato il servizio ddclient che risponde positivamente, ma nonostante questo, non posso utilizzare l'indirizzo myserver.dnsdynamic.com per connettermi al mio server da internet. ping funziona nslookup risponde dandomi un ip tipo 77.117.xxx.xxx. Nulla di fatto con ssh o telnet (quest'ultimo non funziona neanche localmente, ma non credo sia una priorità)

La guida segue quindi con la configurazione del dhcp che però non mi ha permesso di risolvere il problema.
Non ho postato nessun file conf perché sono tutti copiati di pacca della piùvoltecitata guida.

Cosa sbaglio? devo configurare una zona per l'indirizzo assegnatomi?
ho cercato tanto in rete, ma ho le idee molto confuse. Come sono collegati il dns con il dhcp? non hanno due funzioni indipendenti? perché la configurazione del dhcp dovrebbe risolvere il mio indirizzo ip pubblico?

avreste qualche consiglio da darmi?

Grazie mille!

Ritratto di mcortese
mcortese
(Moderatore)
Offline
Moderatore
Iscritto: 27/02/2009
Messaggi: 2649

C'è un router che fa da ponte tra la tua LAN e Internet? Ha un firewall che dev'essere configurato? Il tuo server ha un IP pubblico? Statico?

Ritratto di davigega
davigega
(Newbie)
Offline
Newbie
Iscritto: 14/04/2017
Messaggi: 5

addesso mi prenderai in giro, ma il router che uso è un modem usb wifi dell'alcatel con una sim (che io uso via usb perché l'hardware non ha una porta wifi).
Mi sono informato rispetto al firewall e alle porte diponibili e ho dovuto chiedere all'isp (la 3 austriaca) di attivare l'opzione open internet.
Non credo di aver configurato un ip pubblico statico (locale si). Io avevo capito che con il ddns avrei avuto un nome del dominio "statico" ma con un ip dinamico...
mi dispiace...sono veramente alle basi

Ritratto di davigega
davigega
(Newbie)
Offline
Newbie
Iscritto: 14/04/2017
Messaggi: 5

mcortese ha scritto:

C'è un router che fa da ponte tra la tua LAN e Internet? Ha un firewall che dev'essere configurato? Il tuo server ha un IP pubblico? Statico?

le tue domande da una parte mi confortano perché posso immaginare che la configurazione dovrebbe funzionare senza particolari modificazioni...da un altro punto di vista immagino che probabilmente è una guerra persa in partenza a causa del modem usb...
giusto?

Ritratto di mcortese
mcortese
(Moderatore)
Offline
Moderatore
Iscritto: 27/02/2009
Messaggi: 2649

Non a causa del modem USB, ma del provider: se non ti dà un indirizzo pubblico, non sei raggiungibile da altri su Internet.

Ritratto di davigega
davigega
(Newbie)
Offline
Newbie
Iscritto: 14/04/2017
Messaggi: 5

chiedo scusa, ho le idee davvero confuse.
quindi dovrei chiedere alla 3 un indirizzo pubblico statico?
fammi immaginare: questa cosa non è possibile...

Ritratto di mcortese
mcortese
(Moderatore)
Offline
Moderatore
Iscritto: 27/02/2009
Messaggi: 2649

Temo di no. Tempo fa avevo Fastweb e, se non ricordo male, avrei potuto avere un IP pubblico pagando un extra. Ma dubito che la 3 possa concepire un uso di Internet diverso da social, app e news a pagamento. Sad

Se vuoi cimentarti a fare il web master puoi affittare un server virtuale con dominio dedicato per pochi euro al mese (ad esempio su gandi.net).