Installazione gnome su debian server 6.0

3 risposte [Ultimo contenuto]
Ritratto di ecchenonlosai
ecchenonlosai
(Newbie)
Offline
Newbie
Iscritto: 02/03/2011
Messaggi: 2

Ciao a tutti,

ho un server debian dove mi connetto con ssh.
Vorrei utilizzare per comodità gnome o qualsiasi altra interfaccia grafica.

Ho installato in questo modo: apt-get install x-window-system-core gnome

Però con il comando startx mi da questo errore:

user@srv:~$ sudo startx
 
_XSERVTransSocketUNIXCreateListener: ...SocketCreateListener() failed
_XSERVTransMakeAllCOTSServerListeners: server already running
 
Fatal server error:
Cannot establish any listening sockets - Make sure an X server isn't already running
 
Please consult the The X.Org Foundation support 
	 at http://wiki.x.org
 for help. 
Please also check the log file at "/var/log/Xorg.0.log" for additional information.

Contenuto del log:

(WW) xf86CloseConsole: KDSETMODE failed: Bad file descriptor
(WW) xf86CloseConsole: VT_GETMODE failed: Bad file descriptor

Io mi aspetto che una volta effettuato il login con "ssh user@ip", dando il comando startx mi si apre il desktop.
Dove sbaglio?

Grazie mille

Ritratto di ecchenonlosai
ecchenonlosai
(Newbie)
Offline
Newbie
Iscritto: 02/03/2011
Messaggi: 2

Aggiorno alla situazione attuale:

ho reinstallato "apt-get install x-window-system-core gnome" dopo averlo rimosso.
Mi collego in ssh con il comando "ssh -X user@ip" , avvio gnome con il comando "startx".
Ora io mi aspetto che mi apra il desktop invece questo è quello che mi risponde:

user@server:~$ sudo startx
 
 
X.Org X Server 1.7.7
Release Date: 2010-05-04
X Protocol Version 11, Revision 0
Build Operating System: Linux 2.6.37-trunk-amd64 x86_64 Debian
Current Operating System: Linux Lanman-srv01 2.6.32-5-amd64 #1 SMP Wed Jan 12 03:40:32 UTC 2011 x86_64
Kernel command line: BOOT_IMAGE=/vmlinuz-2.6.32-5-amd64 root=/dev/mapper/Lanman--srv01-root ro quiet
Build Date: 18 February 2011  08:27:24PM
xorg-server 2:1.7.7-13 (Cyril Brulebois <kibi@debian.org>) 
Current version of pixman: 0.16.4
	Before reporting problems, check http://wiki.x.org
	to make sure that you have the latest version.
Markers: (--) probed, (**) from config file, (==) default setting,
	(++) from command line, (!!) notice, (II) informational,
	(WW) warning, (EE) error, (NI) not implemented, (??) unknown.
(==) Log file: "/var/log/Xorg.0.log", Time: Wed Mar  2 13:01:25 2011
(==) Using system config directory "/usr/share/X11/xorg.conf.d"
(EE) Failed to load module "vmwgfx" (module does not exist, 0)
(EE) vmware: Please ignore the above warnings about not being able to to load module/driver vmwgfx
(EE) open /dev/fb0: No such file or directory
SELinux: Disabled on system, not enabling in X server
The XKEYBOARD keymap compiler (xkbcomp) reports:
> Warning:          Type "ONE_LEVEL" has 1 levels, but <RALT> has 2 symbols
>                   Ignoring extra symbols
Errors from xkbcomp are not fatal to the X server

Però se provo ad aprire un programma tipo gedit con il comando: "dbus-launch gedit"
Apre l'editor senza problemi.

Grazie a tutti

Ritratto di mcortese
mcortese
(Moderatore)
Offline
Moderatore
Iscritto: 27/02/2009
Messaggi: 2918

Il server X è quel programma che si interfaccia con mouse, tastiera e scheda video. Le applicazioni non interagiscono direttamente con l'hardware, parlano solo con il server X. Questo server X può girare in locale o su un'altra macchina. Le applicazioni sanno a quale server X collegarsi guardando la variabile DISPLAY.

Nel tuo caso: quando dal computer A ti colleghi al server B con ssh -X, quella "X" non fa altro che impostare DISPLAY perché punti ad A. Per verificarlo, prova:

$ echo $DISPLAY

Se lanci gedit, quest'applicazione dialogherà con il server X che sta girando sulla macchina A e tu, che sei fisicamente seduto in fronte ad A, vedi la finestra.

Invece, startx serve per lanciare un server X sulla macchina locale. Se tu, una volta loggato su B, lanci startx, non fai altro che eseguire un server X sulla macchina B. Questo server X userà mouse, tastiera e monitor della macchina B (sempre che ce ne siano di collegati): non molto utile, direi.

Nel tuo caso, inoltre, viene fuori che, per quanto stupido, c'è già un server X in esecuzione sulla macchina B! Ciò è probabilmente dovuto al fatto che il pacchetto gnome si porta dietro GDM, il quale crea uno script in /etc/rc2.d che fa partire il server X ad ogni avvio.

Tutto chiaro?

Ritratto di franz
franz
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 21/12/2005
Messaggi: 423

Ciao.
Penso che il comando che dovresti lanciare sia qualcosa tipo gnome-session.
Io avevo provato con XFCE tempo fa e mi aveva aperto il desktop dell'utente con mi collegavo alla macchina remota in SSH.
L'unico problema è che non puoi avere due sessione dello stesso DM una sulla macchina locale e l'altra sulla macchina remota perché se no ti dice che ce n'è una già aperta.
Io avevo installato sulla macchina locale un WM differente tipo fluxbox.
A mio avviso un inconveniente può essere la velocità della rete tra le due macchine, ma se è una LAN va benissimo.
HTH

There are only 10 types of people in the world: those who understand binary and those who don't.