SSD e TRIM

3 risposte [Ultimo contenuto]
Ritratto di vts60
vts60
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 29/12/2013
Messaggi: 9

salve a tutti, come detto in presentazione sono nuovissima al mondo linux.
sto installando Debian xfce sul mio netbook con ssd micron c400. pretendo ottime prestazioni Smile

Un quesito su una questione ancora a me poco chiara e relativa al TRIM:
Su debian è attivo da sé oppure dobbiamo attivarlo noi in qualche modo?
Come verifico se il trim è attivo?
grazie a tutti
PS. questo è il mio primo quesito; trattatemi bene. Angel

Ritratto di theShort
theShort
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 02/08/2006
Messaggi: 595

Ciao e benvenuta. Smile

Non sono molto ferrato sull'argomento, però la funzionalità TRIM è stata aggiunta al kernel linux già a partire dalla versione 2.6.28. A rigor di logica, tutte le distribuzioni dovrebbero oramai averlo, Debian compresa. Presumo anche che dopo l'installazione sia già caricato e attivo.
Pregherei qualcuno di fulminarmi se ho detto una bestialità! :\

Ad ogni modo forse qui potresti trovare qualcosa di utile.

Ciao e Auguri!

.theShort Big Grin

Ritratto di frank67
frank67
(Monster)
Offline
Monster
Iscritto: 10/07/2013
Messaggi: 487

Devi avere un filesystem ext4 sul device e montarlo con l'opzione discard in /etc/fstab

Ciao, Franco

Ritratto di mcortese
mcortese
(Moderatore)
Offline
Moderatore
Iscritto: 27/02/2009
Messaggi: 2918

Nota che molti dispositivi SSD accettano il comando TRIM ma poi non fanno nulla. Esiste una procedura per verificarlo. È piuttosto complessa, ma è l'unico modo per avere la certezza. In pratica si crea un file, ci si annota in quali blocchi del disco è stato registrato, lo si "trimma" e poi si prova a rileggere i blocchi annotati prima: se i bit letti sono diversi da zero, il TRIM non ha funzionato.

Per creare il file:

# dd if=/dev/urandom of=miofile bs=1024 count=1024

Per sapere il blocco di partenza:

# hdparm --fibmap miofile
(è quello sotto "begin_LBA")

Leggendo ora da quel blocco si dovrebbero ottenere bit casuali:

# hdparm --read-sector xxxx /dev/sda
dove sda va sostituito con il dispositivo interessato e xxxx con il numero ottenuto al passo precedente.

Ora è il momento di cancellare il file e assicurarsi che la cancellazione arrivi al disco:

# rm miofile
# sync

Leggendo ora dallo stesso blocco si dovrebbero ottenere solo zeri:

# hdparm --read-sector xxxx /dev/sda