quali vantaggi nel kfreebsd?

9 risposte [Ultimo contenuto]
Ritratto di quasar2010
quasar2010
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 14/01/2011
Messaggi: 52

Buongiorno a tutti, ho alcune domande da porvi.
LA prima domanda è questa: posto il fatto che Linux è un kernel, cosa cambierebbe per un newbie installare un kernel kfreebsd?
La seconda è questa: quali vantaggi e svantaggi si avrebbero per un newbie nell'utilizzo di un kernel kfreebsd?
LA tersa e ultima è: per chi come me usa debian Gnu/linux da circa 4 mesi, e ci si sbatte tutti i giorni e con il Vostro aiuto riesce a capire, ora si vede uscire fuori questo nuovo kernel e si chiede se vale la pena mollare il linux e passare kfreebsd oppure si può fare tanto differenziano poco a livello di shell!!!

so che le domande potrebbero risultare stupide o uguali in tutto ma in realtà sono diverse.
Io con linux/debian non ci gioco ma cerco di capire il suo funzionamento, cerco di capire meglio le reti cerco di imparare. non chiedo null'altro che imparare.

saluti grazie

ho voglia e corda per inpiccarmi da solo!!! e la corda aumentaaaaaa

Ritratto di sette70
sette70
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 14/01/2005
Messaggi: 116

Ciao,per un utente desktop i vantaggi del kernel FreeBSD non sono molti.
Il kernel FreeBSD diventa interessante per applicazioni server,presenta l'implementazione dei driver
NDIS per shede wireless direttamente nel kernel,il sistema di filtraggio pacchetti rete di OpenBSD PF
ritenuto uno dei piu sicuri.Il supporto al filesystem ZFS direttamente nel kernel.

Ritratto di quasar2010
quasar2010
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 14/01/2011
Messaggi: 52

e' come se mi dicessi che e' migliore !!! mi sembra di capire giusto? quindi se mi avvicino a debian e voglio imparare meglio il lato reti/serverweb/serverftp/ e altro per chi inizia e meglio cominviare con questa kfrebsd! la shell e' sempre di tipo bourne? scusa ma devo capire e sono curioso ma prima di installare aspetto e leggo cosa mi dite. grazie ancora

ho voglia e corda per inpiccarmi da solo!!! e la corda aumentaaaaaa

Ritratto di paolo
paolo
(Webmaster)
Offline
Webmaster
Iscritto: 04/10/2004
Messaggi: 1276

quasar2010 ha scritto:

Buongiorno a tutti, ho alcune domande da porvi.
LA prima domanda è questa: posto il fatto che Linux è un kernel, cosa cambierebbe per un newbie installare un kernel kfreebsd?
La seconda è questa: quali vantaggi e svantaggi si avrebbero per un newbie nell'utilizzo di un kernel kfreebsd?
LA tersa e ultima è: per chi come me usa debian Gnu/linux da circa 4 mesi, e ci si sbatte tutti i giorni e con il Vostro aiuto riesce a capire, ora si vede uscire fuori questo nuovo kernel e si chiede se vale la pena mollare il linux e passare kfreebsd oppure si può fare tanto differenziano poco a livello di shell!!!

so che le domande potrebbero risultare stupide o uguali in tutto ma in realtà sono diverse.
Io con linux/debian non ci gioco ma cerco di capire il suo funzionamento, cerco di capire meglio le reti cerco di imparare. non chiedo null'altro che imparare.

saluti grazie

Ciao, questo benchmark ti può essere di aiuto: http://www.phoronix.com/scan.php?page=article&item=debian_kfreebsd_h210&num=1

Per il resto, il mio consiglio è di installarti una debian kfreebsd su virtualbox ed iniziare a giocarci e poi verificare che l'hardware su cui vuoi installare sia totalmente supportato e solamente dopo decidere di fare uno switch.

Che tipo di utilizzo vuoi farne ?

Paolo Mainardi
CTO Twinbit http://www.twinbit.it
Vice Presidente -- ILDN - Italian Linux DIstro Network

Ritratto di quasar2010
quasar2010
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 14/01/2011
Messaggi: 52

mentre per il passaggio da wind a linux non ho avuto la sensazione di tradire la fatica di persone che fanno questo per passione e amore per la libertà del software, facendo il passaggio da linux a kfreebsd mi sembra di tradire la fiducia altrui. Comunque, mi piacerebbe scegliere all'avvio quale distro far partire... quindi avere la scelta. Adesso ho installato virtualbox quindi adesso mi vedo ben bene come funziona una debian kfreebsd. La mia prerogativa è inparare ad amministrare reti linux/unix quindi vorrei imparare da un sistema orientato a questo. Ora Linux mi sembra adatto ma se Voi attraverso al Vostra esperienza mi dite che è meglio Kfreebsd io switcho e non ci penso più.

Grazie paolo e tutti per la pazienza.

ho voglia e corda per inpiccarmi da solo!!! e la corda aumentaaaaaa

Ritratto di ferretti75
ferretti75
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 08/07/2005
Messaggi: 526

IMHO non esiste l'assolutamente meglio o l'assolutamente peggio . Come dice Paolo, dipende dall'uso che ne devi fare. Per imparare un sistema devi metterci le mani e i sistemi di virtualizzazione in questo ti aiutano parecchio.

Io ho cominciato con una slack mooooolto tempo fà ( probabilmente qualcuno che bazzica questo forum al tempo non pensava minimamente ai gadget elettronici e neache all'altro sesso ) . Poi sono passato a RedHat ( ancora era free ) perchè la gestione dei pacchetti era molto più comoda. Poi debian all'uni ( non vi stò a ricordare le madonne per installare ) . Poi Mandriva perchè era l'unica su cui riuscivo a far funzionare la wifi sul portatile e debian sul server. Poi ubuntu sul portatile . Poi ubuntu anche sul server perchè avevo poco tempo per stare dietro a n-distro per aggiornare tutte le macchine.Poi mi sono fatto un mac ( MacOs è basato su BSD ). In questo momento stò cercando di capire cosa mettere sul netbook e stò valutando una serie di distro.

In un prossimo futuro penso che, tempo permettendo, cercherò di analizzare i repo delle distro più "stabili" e mi farò degli script di installazione barebone .
Il punto è : io ho bisogno di una macchina server facile da amministrare per i miei repositories di lavoro ( documenti, codice, etc etc ), un sistema che non mangi le risorse per gli imbellettamenti grafici perchè mi servono per compilare, e una interfaccia grafica facile da capire per l'utonto.
Tu cosa ne devi fare ?

apt-get -a beer

Ritratto di quasar2010
quasar2010
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 14/01/2011
Messaggi: 52

ciao a tutti vorrei mettere su un server ftp e un server web, configurare un firewall, e imparare le reti...

ho voglia e corda per inpiccarmi da solo!!! e la corda aumentaaaaaa

Ritratto di paolo
paolo
(Webmaster)
Offline
Webmaster
Iscritto: 04/10/2004
Messaggi: 1276

quasar2010 ha scritto:

ciao a tutti vorrei mettere su un server ftp e un server web, configurare un firewall, e imparare le reti...

Prima fatti una buona base teorica e poi passa all'implementazione, il mio consiglio allora e' di installarti una Freebsd pulita su Virtualbox e giocare direttamente su quella.

Per il resto, studiando e sperimentando hai un mondo di possibilita' a portata di mano Smile

Paolo Mainardi
CTO Twinbit http://www.twinbit.it
Vice Presidente -- ILDN - Italian Linux DIstro Network

Ritratto di quasar2010
quasar2010
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 14/01/2011
Messaggi: 52

per cominciare ho bisogno di rendere disponibile in qualsivoglia posto mi trovo le mie foto... come posso creare un server ftp online o un servizio di archiviazione dati collegato in rete (accessibile da internet?),
ciao

ho voglia e corda per inpiccarmi da solo!!! e la corda aumentaaaaaa

Ritratto di paolo
paolo
(Webmaster)
Offline
Webmaster
Iscritto: 04/10/2004
Messaggi: 1276

quasar2010 ha scritto:

per cominciare ho bisogno di rendere disponibile in qualsivoglia posto mi trovo le mie foto... come posso creare un server ftp online o un servizio di archiviazione dati collegato in rete (accessibile da internet?),
ciao

Per cominciare, chiudiamo questo thread e aprine uno nuovo con la domanda specifica, assicurandoti che non ci sia gia' un post a riguardo.

http://www.debianitalia.org/search/apachesolr_multisitesearch/server%20ftp

Altrimenti diventa un caos.

Paolo Mainardi
CTO Twinbit http://www.twinbit.it
Vice Presidente -- ILDN - Italian Linux DIstro Network