configurare apache e virtual host senza avere registrato il dominio

18 risposte [Ultimo contenuto]
Ritratto di carlang59
carlang59
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 07/01/2013
Messaggi: 19

Ciao a tutta la lista.
Ho installato un nuovo server debian 7 per gestire dei siti su joomla dell'associazione no profit che faccio parte. Dispongo di un unico Ip fisso.
Ho installato apache virtual host.
Sul sito principale, dove il nome è regolarmente registrato tutto funziona correttamente.
Ora avrei la necessità di rendere pubblico per un periodo altri 2 siti test. Questo perchè l'associszione è a carattare nazione è necessario che più persone ci accedano prorpi per scelgliere la strada migliore.
Uno di questi siti prova è upgrade di joomla da 1.5 a 2.5 che con l'occasione viene rinnovato anche per i contenuti.
Per far si che dallo stesso IP pubblico rispondano i 2 siti test ho pensato di cambiare la porta ed assegnare la posta 81 e 82 rispettivamente a test1 e test2.
Pensavo di aver trovato la soluzione. Infatti se da browser interno al server digito localhost:81 mi rimanda correttamente alla home di test1. Poi però se tento la navigazione il sito non funziona. Come pure non funziona se chiamo il sito dall'esterno digitando Ip pubblico:81.
per la configurazione di apache 2 nelal directory sites/available ho disattivato default ed ho creato un file per ogni sito, compreso test1 e test2 dove ho inserito su VirtualHost :*81 per test1 e VirtualHost :*82 per test2. Inoltre nel file di configurazione sempre di apache 2 su port.conf ho inserito si NameVirtualHost :*81 oltre a Listen 81 idem per 82.
Dove sbaglio?
Grazie
Carlo

carlo

Ritratto di mcortese
mcortese
(Moderatore)
Offline
Moderatore
Iscritto: 27/02/2009
Messaggi: 2918

Dovresti indicare meglio in che modo "non funziona" e riportare per intero i file di configurazione che hai modificato.

Ritratto di carlang59
carlang59
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 07/01/2013
Messaggi: 19

ok
allora ho seguito alla lettera questa guida
http://guide.debianizzati.org/index.php/Apache_e_Virtual_Hosts:_configurare_Apache2_per_ospitare_pi%C3%B9_siti_web
per i siti test nei file che ho indicato prima ho sostituito la porta 81 allq 80.
Allego videata con lo stesso sito da "dentro al server" con localhost e da "fuori"
Grazie
Carlo

Attached images:

carlo

Ritratto di carlang59
carlang59
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 07/01/2013
Messaggi: 19

Spero riuscite ad aiutarmi....
per completezza volevo informarvi che rispetto al vecchio server con questa configurazione il file di hosts non ha nessuna influenza. O mi sbaglio?
Carlo

carlo

Ritratto di homeless
homeless
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 21/10/2011
Messaggi: 1314

Nell'immagine inviata si vedono due browser, di cui uno carica la pagina e l'altro no. Qual'è il tuo quesito ? Se vuoi sapere da noi perché non carica, potrebbero esserci diversi motivi, ma nessun elemento per determinarli.

Hai soddisfatto il requisito Indicato al primo punto della guida da te citata al paragrafo prerequisiti ?

Come indicato da mcortese fornisci i file di configurazione del server apache.

Ritratto di carlang59
carlang59
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 07/01/2013
Messaggi: 19

ciao homeless, e grazie dell-intervento.
Il quesito è che dall'esterno non riesco a far accedere al sitotest. Come evidenziato nell'immagine da dentro con localhost tutto funzione ma non dall'esterno.
Il prerequisito che manca rispetto alla guida è proprio che non esiste il DNS. Il ragionamento che io ho fatto è stato che se nel sito attivo, dove c'è il DNS corrispopnde a xxx.xxx.xxx.xxx e digitandolo risponde correttamente. Aggingendo la porta diversa, come fatto internamente (vedi localhost:81) dovrebbe accadere la stessa cosa.
Vi allego i 3 file di configurazione modificati.

AllegatoDimensione
etc--apache2-apache2.conf_.txt 9.47 KB
etc--apache2--sites-available--intranetprova.txt 549 byte
etc--apache2--httpd.conf_.txt 448 byte

carlo

Ritratto di kripsio
kripsio
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 10/09/2004
Messaggi: 1511

Se da locale va e dall'esterno no apache, in se, dovrebbe essere ok. Il problema, probabilmente, lo hai sulle porte più o meno aperte / filtrate / forwardate o dalla macchina o dal router o dall' isp.
Nmap scan report for 94-126-15-5.wifiweb.it (94.126.15.5)
Host is up (0.26s latency).
Not shown: 993 filtered ports
PORT STATE SERVICE
21/tcp closed ftp
22/tcp open ssh
25/tcp closed smtp
80/tcp open http
113/tcp closed ident
3389/tcp closed ms-wbt-server
5900/tcp closed vnc

Ciò detto, secondo me, se prendi un dominio con gestione dei dns (aruba 10 euri) ti semplifichi la vita e puoi gestire i siti di test / quel che ti pare con domini di terzo livello a gratisse (www.miosito.it il production, demo.miosito.it pippopippo.miosito.it (più o meno protetti, indicizzati, cmq indipendenti) configurando "comuni" vhosts su apache che rispondono tutti alla porta 80)

Ciao! Smile

Ritratto di carlang59
carlang59
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 07/01/2013
Messaggi: 19

se possibile lo vorrei evitare, visto che mi serve temporaneamente per 3-4 mesi.
Carlo

carlo

Ritratto di homeless
homeless
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 21/10/2011
Messaggi: 1314

Quello che vorresti fare non si può fare: è indispensabile avere un server dns configurato per risolvere nomi canonici diversi che indirizzano allo stesso IP.

Ritratto di kripsio
kripsio
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 10/09/2004
Messaggi: 1511

carlang59 ha scritto:

se possibile lo vorrei evitare, visto che mi serve temporaneamente per 3-4 mesi.
Carlo


Personalmente non ho mai fatto una cosa del genere ma se in locale funziona, ribadisco, probabilmente il problema è da cercarsi nel flusso di rete. Tanti isp, a seconda del contratto, filtrano le porte a monte. Se è così non puoi fare *nulla* (agilmente) per cambiarlo.

Ciaoo Smile

Ritratto di kripsio
kripsio
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 10/09/2004
Messaggi: 1511

homeless ha scritto:

Quello che vorresti fare non si può fare: è indispensabile avere un server dns configurato per risolvere nomi canonici diversi che indirizzano allo stesso IP.


Magari mi sbaglio ma quello che mi pare volesse fare è far girare vhost diversi su porte diverse senza la risoluzione dei nomi. Che poi sia un po' esotica come esigenza e con un dns la faccenda si semplifica e si rende più elegante è certo.

Smile
Ciaoo