Aiuto ad installare debian 9

4 risposte [Ultimo contenuto]
Ritratto di Rosssiiii
Rosssiiii
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 18/01/2017
Messaggi: 63

Ciao Smile

Vorrei installare debian su un pc fisso dove attualmente è presente windows 7 ma anche PlopBootManager https://wiki.ubuntu-it.org/AmministrazioneSistema/PlopBootManager

Io per installarlo ho fatto così:

tuttavia non può essere caricato su usb bootabile neanche nel caso di un pc come il mio in cui si riesce a fare il boot da usb perché poi quando andremo a scegliere di avviare il pc da usb questo riavvia di nuovo la penna con PLOP Boot manager e non l’hdd.

L’alternativa che ho usato è stata quella di aggiungerlo ai boot di windows, usando win7 bisogna entrare nella cartella windows presente tra quelle dopo aver estratto il programma (/plpbt-5.0.15/Windows) ed eseguire come amministratore il file: InstallToBootMenu.bat

Come devo fare per far si che continuerò a vederlo questo PlopBootManager ?

La soluzione sembra sia quella di andare a modificare il grub di debian una volta installato quest'ultimo cosi come in questa guida sulla wiki di ubuntu: https://wiki.ubuntu-it.org/AmministrazioneSistema/PlopBootManager

----
è possibile non installare la partizione di swap ma usare il file di swap ?
In passato avevo provato ad installare debian su una macchina virtuale, ma forse avevo pasticciato un po dato che mi ritrovavo con questa situazione qui: https://i.imgur.com/8DMZuIR.png

era presente una partizione estesa Sad

Ritratto di mcortese
mcortese
(Moderatore)
Offline
Moderatore
Iscritto: 27/02/2009
Messaggi: 2751

Rosssiiii ha scritto:

quando andremo a scegliere di avviare il pc da usb questo riavvia di nuovo la penna con PLOP Boot manager e non l’hdd.

E tu togli la panna con PLOP, no?

Rosssiiii ha scritto:

La soluzione sembra sia quella di andare a modificare il grub di debian una volta installato quest'ultimo

Giusto. Anche se mi sfugge il motivo per cui vuoi usare PLOP.

Rosssiiii ha scritto:

è possibile non installare la partizione di swap ma usare il file di swap ?

Sì, anche se non è molto usuale. Ad esempio, per creare un file di swap da 1 giga nella root:
dd if=/dev/zero of=/file-di-swap bs=1024 count=1048576
Poi devi dire al sstema di usarlo come swap, aggiungendo al file /etc/fstab una riga come questa:
/file-di-swap       none    swap    sw      0       0

Ma la domanda è perché?

Rosssiiii ha scritto:

era presente una partizione estesa

Questo lo decidi al momento del partizionamento del disco. Il vecchio BIOS vede solo 4 partizioni. Se te ne servono di più sei obbligato a crearne una che funga da contenitore per le altre. Le partizioni che il BIOS vede direttamente si chiamano primarie, quelle usate come contenitore si dicono estese, quelle annidate dentro si dicono logiche. Nel tuo caso, non so perché hai creato una partizione estesa (sda2) dentro cui ne hai creata una logica (sda5), quando potevi direttamente crearne una primaria. Come hai detto tu stesso, probabilmente avevi «pasticciato un po'». Smile

Ritratto di Rosssiiii
Rosssiiii
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 18/01/2017
Messaggi: 63

mcortese ha scritto:

Rosssiiii ha scritto:

quando andremo a scegliere di avviare il pc da usb questo riavvia di nuovo la penna con PLOP Boot manager e non l’hdd.

E tu togli la panna con PLOP, no?

Rosssiiii ha scritto:

La soluzione sembra sia quella di andare a modificare il grub di debian una volta installato quest'ultimo

Giusto. Anche se mi sfugge il motivo per cui vuoi usare PLOP.

Rosssiiii ha scritto:

è possibile non installare la partizione di swap ma usare il file di swap ?

Sì, anche se non è molto usuale. Ad esempio, per creare un file di swap da 1 giga nella root:
dd if=/dev/zero of=/file-di-swap bs=1024 count=1048576
Poi devi dire al sstema di usarlo come swap, aggiungendo al file /etc/fstab una riga come questa:
/file-di-swap       none    swap    sw      0       0

Ma la domanda è perché?

Rosssiiii ha scritto:

era presente una partizione estesa

Questo lo decidi al momento del partizionamento del disco. Il vecchio BIOS vede solo 4 partizioni. Se te ne servono di più sei obbligato a crearne una che funga da contenitore per le altre. Le partizioni che il BIOS vede direttamente si chiamano primarie, quelle usate come contenitore si dicono estese, quelle annidate dentro si dicono logiche. Nel tuo caso, non so perché hai creato una partizione estesa (sda2) dentro cui ne hai creata una logica (sda5), quando potevi direttamente crearne una primaria. Come hai detto tu stesso, probabilmente avevi «pasticciato un po'». Smile

1)ma se tolgo la penna usb credo che PLOP poi crasha e non funziona più, quindi non mi permette di avviare l'hdd.

2)Voglio usare plop perchè ho un dell optiplex 330 che non permette di fare il boot di un sistema operativo installato su hdd esterno e collegato via usb, su quel pc per ora è sempre stato presente windows 7 però essendo il pc non molto performante preferisco usare lubuntu che è installato su hdd esterno 2.5 e collegato via usb 2.0 e comunque è molto veloce.

Ora dovrei installare debian lxde su quel pc che lo lascerò a mio padre per fare cose semplici su internet e dovrebbe essere più adatto questo os rispetto a win7 il quale vorrei comunque lasciarlo dato che potrebbe servire per qualche programma.

3)perchè la differenza di prestazione tra la partizione e il file non dovrebbe essere molta in termini di prestazioni, però forse il file di swap è più comodo, ad esempio su ubuntu 17.xx è di default.

Ora provo come prima cosa ad installare PLOP nel grub di debian lxde su macchina virtuale e poi una volta riuscito a fare cio toglierò quello presente nel boot manager di windows in modo da inserirlo in quello di debian.

----
Quindi devo seguire questa guida ? Debian 9 usa il grub 2 oppure un'altra versione di grub ?:

Modificare il file di configurazione a seconda del boot loader in uso:
GRUB 2: Aprire con i privilegi di amministrazione e con un editor di testo il file /etc/grub.d/40_custom e aggiungere le seguenti righe:
menuentry "Plop Boot Manager" {
    set root=(hd0,X)
    linux16 /boot/plpbt.bin
}
sostituendo eventualmente «(hd0,X)» con la partizione desiderata (ad esempio «(hd0,1)»). Aggiornare quindi grub digitando:
sudo update-grub

Ritratto di Rosssiiii
Rosssiiii
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 18/01/2017
Messaggi: 63

Essendo su macchina virtuale ho provato:

Questa è la situazione dell'hdd virtuale:
https://i.imgur.com/6b8mo0Z.png

ho inserito la seguente riga :

menuentry "Plop Boot Manager" {
    set root=(hd0,X)
    linux16 /boot/plpbt.bin
}

nel file /etc/grub.d/40_custom

e non sapendo ho dato sudo update-grub e sudo update-grub2

Al riavvio del pc è comparsa la scritta Plop: https://i.imgur.com/MBiP14u.png

ma se ci clicco sopra esce questo messaggio : https://i.imgur.com/n1j6l8k.png

il quale credo è dovuto al fatto che mi trovo su una macchina virtuale

Ritratto di Rosssiiii
Rosssiiii
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 18/01/2017
Messaggi: 63

Risolto, sono riuscito ad installare Plot nel grub debian Smile