settare dominio di terzo livello

27 risposte [Ultimo contenuto]
Ritratto di GioMBG
GioMBG
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 07/07/2011
Messaggi: 33

Ciao mcortese,
ho lanciato il comando ma cosa ne esce mi preoccupa...

root@debian # service apache2 restart
Restarting web server: apache2apache2: Could not reliably determine the server's fully qualified domain name, using 176.9.0.175 for ServerName
 ... waiting .apache2: Could not reliably determine the server's fully qualified domain name, using 176.9.0.175 for ServerName

quando mi e' stato chiesto di dare un nome host alla mia macchina ho dato debian (forse era meglio dare miodominio.eu?)
cosa faccio?
thx
GioMBG

PS] andava bene taggare come (quote)?

Ritratto di GioMBG
GioMBG
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 07/07/2011
Messaggi: 33

errore sparito

In /etc/apache2/ports.conf c'è NameVirtualHost addizionale che puo' causare questo warning
analogamente in /etc/apache2/sites-available/default
commentando l'errore sparisce...

ma ancora non sono riuscito a creare dei domini di terzo livello...

Ritratto di paolo
paolo
(Webmaster)
Offline
Webmaster
Iscritto: 04/10/2004
Messaggi: 1277

GioMBG ha scritto:


[cut]
ma ancora non sono riuscito a creare dei domini di terzo livello...

Hai provato a configurare il server dns ? 2 sono le soluzioni:

1) BIND9 dunque gestisci il tuo DNS server
2) Ti affidi al pannello DNS del tuo provider (te lo consiglio)

Paolo Mainardi
CTO Twinbit http://www.twinbit.it
Vice Presidente -- ILDN - Italian Linux DIstro Network

Ritratto di GioMBG
GioMBG
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 07/07/2011
Messaggi: 33

Ciao Paolo,
dunque nel pannello DNS del mio provider ho Registrato 3 nameserver
(ovviamente i medesimi domini di terzo livello che non riesco a vedere ne pingare sul mio server)
li vedo attivi e mi indica esattamente l'ip della mia macchina
a dirla tutta non so se ho fatto l'operaione corretta, e sti tedeschi non ti danno assistenza in merito Sad
PERO AGGIUNGO:
ho il forte dubbio che sul pannello DNS del mio provider alla fine sia tutto settato correttamente e che non riesca a pingare i siti perche' ho qualche impostazione errata su apache2 in debian...
Tu che conosci bene il sistema non e' che mi potresti dare un test da eseguire per verificare di aver creato bene gli alias sulla macchina?
se vuoi posto log e qunt'altro Tu mi chieda di riportare.
GRAZIE!
GioMBG

Ritratto di paolo
paolo
(Webmaster)
Offline
Webmaster
Iscritto: 04/10/2004
Messaggi: 1277

GioMBG ha scritto:

Ciao Paolo,
dunque nel pannello DNS del mio provider ho Registrato 3 nameserver
(ovviamente i medesimi domini di terzo livello che non riesco a vedere ne pingare sul mio server)
li vedo attivi e mi indica esattamente l'ip della mia macchina
a dirla tutta non so se ho fatto l'operaione corretta, e sti tedeschi non ti danno assistenza in merito Sad
PERO AGGIUNGO:
ho il forte dubbio che sul pannello DNS del mio provider alla fine sia tutto settato correttamente e che non riesca a pingare i siti perche' ho qualche impostazione errata su apache2 in debian...
Tu che conosci bene il sistema non e' che mi potresti dare un test da eseguire per verificare di aver creato bene gli alias sulla macchina?
se vuoi posto log e qunt'altro Tu mi chieda di riportare.
GRAZIE!
GioMBG

Ciao,

Puoi fare uno screen del pannello DNS con i valori che hai impostato ?

Lasciamo fuori Apache per il momento, dato che non c'entra nulla con il fatto che non riesci a pingare la macchina, partendo da questo presupposto, andiamo avanti per gradi.

Paolo Mainardi
CTO Twinbit http://www.twinbit.it
Vice Presidente -- ILDN - Italian Linux DIstro Network

Ritratto di GioMBG
GioMBG
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 07/07/2011
Messaggi: 33

ALLA GRANDE!
ci sono riuscito
guarda qua:

$TTL 86400
@   IN SOA ns1.first-ns.de. postmaster.robot.first-ns.de. (
    2011072502   ; serial
    14400        ; refresh
    1800         ; retry
    604800       ; expire
    86400 )      ; minimum
 
@                        IN NS      robotns3.second-ns.com.
@                        IN NS      robotns2.second-ns.de.
@                        IN NS      ns1.first-ns.de.
 
@                        IN A       100.100.100.100
sito1                    IN A       100.100.100.100 <= riga aggiunta
sito2                    IN A       100.100.100.100 <= riga aggiunta
localhost                IN A       127.0.0.1
mail                     IN A       100.100.100.100
www                      IN A       100.100.100.100
ftp                      IN CNAME   www
imap                     IN CNAME   www
loopback                 IN CNAME   localhost
pop                      IN CNAME   www
relay                    IN CNAME   www
smtp                     IN CNAME   www
@                        IN MX 10   mail

mi sembra che piu' o meno era la cosa che mi avevi detti Tu:

Citazione:

Se non hai creato una entry A (o CNAME) e' praticamente impossibile da fuori potervi accedere.


ma finchè non mi hanno spiegato che dovevo editare questo codice in una certa textarea non me lo sarei mai immaginato...
dunque adesso se digito:
http://sito1.macchina.eu
raggiungo la macchina.eu ma la partizione di default NON quella che ho creato con il nome specifico
sito1.macchina.eu
evidente che non ho fatto tutte le operazioni del caso e/o che ho cannato...
sono nelle Tue mani
Grazie
GioMBG

Ritratto di paolo
paolo
(Webmaster)
Offline
Webmaster
Iscritto: 04/10/2004
Messaggi: 1277

Ottimo Smile

Ora devi creare un virtualhost su Apache, qui trovi tutta la documentazione che ti serve: http://httpd.apache.org/docs/current/vhosts/

Dai un occhiata anche sull'intero network ILDN: http://www.debianitalia.org/search/apachesolr_multisitesearch/virtualhost

Facci sapere quando hai risolto.

Paolo Mainardi
CTO Twinbit http://www.twinbit.it
Vice Presidente -- ILDN - Italian Linux DIstro Network

Ritratto di GioMBG
GioMBG
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 07/07/2011
Messaggi: 33

Grazie x l'ottimo,
per far si di rendere visibili i sub domains ci ho messo tutto il pomeriggio,
alla fine ci sono riuscito ecco che cosa ho combinato:

<VirtualHost *:80>
        #Basic setup
        ServerAdmin admin@sito1.eu
        ServerName www.sito.eu
        DocumentRoot /var/www/sito1
 
        <Directory /var/www/sito1>
                Order Deny,Allow
                Allow from all
                # Don't show indexes for directories
                Options -Indexes
        </Directory>
</VirtualHost>
 
<VirtualHost *:80>
        #Basic setup
        ServerAdmin admin@sito1.eu
        ServerName sub.sito1.eu
        DocumentRoot /var/www/sub/docs
 
        <Directory /var/www/sub/docs>
                Order Deny,Allow
                Allow from all
                # Don't show indexes for directories
                Options -Indexes
        </Directory>
 
</VirtualHost>

ovviamente questa e' la prima configurazione, (alla fine della giornata ho capito che dovevo mettere tutti i sub domains nel medesimo file che ho inserito in site-avaiable e che ho chiamato con un nome senza punti) TUTTI i sottodomini verranno configurati medesimamente, quindi se hai da darmi dei consigli in merito alle direttive x sicurezza etc.. grazie,

il vero sub dominio come avrai ben capito e' il 'sub' (posizione 2 nel file di configurazione) quindi la mail dovrebbe essere configurata come admin@sub.sito2

adesso le domande importanti:
il sito sub.sito.eu e' subdominio SOLO per eseguire il test che tutto funzioni, ovviamente avvera' uno switch e prendera' il nome proprio immaginiamo:
da sub.sito.eu a sitodefinitivo.com
DOMANDA:
con l'edit delle direttive e la ricompilazione con /etc/init.d/apache2 reload se il sitodefinitivo.com puntera' sul'ip di questa macchina andara' tutto perfettamente o dovro' fare delle ulteriori operazioni?
Grazie
GioMBG

Ritratto di kripsio
kripsio
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 10/09/2004
Messaggi: 1511

paolo ha scritto:


2) Ti affidi al pannello DNS del tuo provider (te lo consiglio)

poi van giù i server dei dns del provider e ti incavoli come una bisssia che la macchina funziona ma non è raggiungibile! (/me che si rangia ecco!)

Ritratto di GioMBG
GioMBG
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 07/07/2011
Messaggi: 33

Ciao kripsio,
come faresti esattamente?
la macchina adesso va
Thx
Gio