problema con hd

2 risposte [Ultimo contenuto]
Ritratto di gas_1
gas_1
(Newbie)
Offline
Newbie
Iscritto: 24/01/2008
Messaggi: 2

Buon giorno a tutti.
Ho da poco installato sul mio pc una distro debian (debian-40r2-i386-netinst) senza problemi e con selezionate opzioni di default, ma mi trovo con un problema. Sul pc è installato anche XP pro e funziona tutto bene, tranne nel momento in cui cerco di accedere ad un secondo hd ed alla partizione su cui è installato xp, a quel punto mi appare il seguente messaggio:

ibhal-storage.c 1401 : info: called libhal_free_dbus_error but dbuserror was not set.

process 4439: applications must not close shared connections - see dbus_connection_close() docs. this is a bug in the application.

errore: il dispositivo /dev/hdb1 non è rimovibile

errore: impossibile eseguire pmount

Inizialmente ho pensato ai permessi dell'utente ma essendoci i permessi in lettura non capisco.
A quel punto ho pensato di provare con l'utente root, ma da li non si vedono ne hd ne la partizione.

Penso che il problema sia qualche compatibilità con NTFS, ma non so come risolvere, anche perchè con altre distro anche live ho sempre avuto accesso a tutto senza problemi.

Mi riuscite ad aiutare?

Ritratto di gabry
gabry
(Monster)
Offline
Monster
Iscritto: 29/10/2006
Messaggi: 395

se la partizione win è formattata ntfs, allora devi installare con apt il pacchetto ntfs-3g, e poi per montarlo, dare (da root):
ntfs-3g /dev/[partizione_con_win..hdb1 nel tuo caso]
mount -t ntfs /dev/hdb1/ [mountpoint...ad esempio: /media/win/]

spero di essere stato utile.

cercando ntfs-3g sul forum troverai maggiori informazioni.

ciao ciao

"Non e' la legge che decide cosa e' giusto e cosa e' sbagliato"
R. Stallman

Ritratto di gas_1
gas_1
(Newbie)
Offline
Newbie
Iscritto: 24/01/2008
Messaggi: 2

Grazie mille, appena ho un minuto provo subito.
Ho pensato che mancasse qualche cosa che facesse da "interprete", ma come gia scritto, con altre distro anche live ho sempre "visto" tutto, probabilmente installavano di default anche quello.
Proverò e poi farò sapere come è andata, grazie ancora.