UBUNTU in vendita su EBAY a SCOPO DI LUCRO !!!

15 risposte [Ultimo contenuto]
Ritratto di kripsio
kripsio
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 10/09/2004
Messaggi: 1511

Ci rinuncio...
ciauciau freddy

Ritratto di freddie24
freddie24
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 14/08/2005
Messaggi: 99

Quote:

kripsio ha scritto:
Ci rinuncio...
ciauciau freddy

Laughing

Ritratto di gabry
gabry
(Monster)
Offline
Monster
Iscritto: 29/10/2006
Messaggi: 395

freddie24, forse non hai chiari i concetti per i quali è nato il movimento "free software", per questo ti invito a leggere queste cose:
http://www.gnu.org/philosophy/free-sw.html
http://www.stampalternativa.it/liberacultura/?p=10

tutto nasce dalla ambiguità della parola "free" in inglese:
Quote:

Free software is a matter of liberty, not price. To understand the concept, you should think of "free" as in "free speech", not as in "free beer".

guadagnare meno di 2 euro per ogni cd venduto non mi sembra uguale ad aver copiato spudoratamente la apple ed avere scroccato codice alla xerox per poi renderlo proprietario con l'impossibilità di analizzarlo, modificarlo ed eventualmente ridistribuirlo...nonchè l'avere imposto un monopolio in un libero mercato.

non mi sembra il caso di accanirsi per così poco...alla fine uno se lo potrà far ripagare il cd ed il tempo perso, no? E poi le cifre sono davvero trascurabili, ripeto.

ciao ciao

"Non e' la legge che decide cosa e' giusto e cosa e' sbagliato"
R. Stallman

Ritratto di freddie24
freddie24
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 14/08/2005
Messaggi: 99

Quote:

lucam ha scritto:
Rettifico quanto detto.
Dal punto di vista etico è riprorevole, ma dal punto di vista legale non so fino a che punti sia impossibile farlo.
Non mi risulta che sia illegale vendere i regali, ma non conosco molto le regole che dà ubuntu sui suoi prodotti.
Aggiungo inoltre che non mi sembra che l'iniziativa sua abbia successo, non ci sono molti scemi disposti a pagare quello che troverebbero gratuitamente su ogni rivista oppure direttamente dalla casa.

Purtroppo ci sono molte persone che non sanno che possono ottenere i CD di Ubuntu GRATUITAMENTE senza sostenere nemmeno i costi di spedizione!

Di legge ne so poco ... specialmente in questo caso, però secondo me c'è differenza tra REGALO e DISTRIBUZIONE GRATUITA.

Se mi regalano un cellulare e lo rivendo come usato ... allora nessuna legge mi può accusare .

Se un'azienda distribuisce i propri prodotti gratuitamente solo ed esclusivamente per farli conoscere e usare alla gente ed un personaggio qualsiasi si fa mandare 50 cd e se li rivende ad 1 euro all'uno ... non è leggermente diverso???

secondo voi questo non è LUCRO ???

Ritratto di kripsio
kripsio
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 10/09/2004
Messaggi: 1511

Quote:

Se un'azienda distribuisce i propri prodotti gratuitamente solo ed esclusivamente per farli conoscere e usare alla gente ed un personaggio qualsiasi si fa mandare 50 cd e se li rivende ad 1 euro all'uno ... non è leggermente diverso???

secondo voi questo non è LUCRO ???

Stiamo parlando di valore etico, di soldi che si guadagnano o di politiche di marketing?
L'etica è diversa a seconda della concezione che ognuno di noi ha sulla questione. La mia, probabilmente, è diversa dalla tua... per assurdo potrei trovare eticamente corretto denigrare le incapacità motorie di un giovane paralizzato perchè porto alti i valori di efficenza sociale e un tale stato fisico lo impedisce. Potrei trovare eticamente corretto l'esproprio proletario al supermercato perchè non ho i soldi per pagarmi da mangiare. La prima cosa non è punita dalla legge, la seconda sì. Benchè, a seconda delle idee, potresti trovare eticamente scorretta la prima azione ed eticamente corretta la seconda, la legge, che è ciò che governa il nostro paese, scritta da persone democraticamente elette, è ciò che ti dice cosa puoi o non puoi fare. E' nel potere della democrazia (sulla carta) modificare le leggi per costruire una società a misura della maggioranza degli uomini ma non violarla per questioni personali.

Se parliamo di soldi che si guadagnano è pura dietrologia. Anche 50 cd venduti a 50 euro tra seguire le 50 aste, comprare le 50 buste, fare i 50 pacchetti, andare in posta quasi tutti i giorni sino che non li hai spediti tutti... su, per 50 euro non credo si possa parlare di un guadagno così elevato (anche perchè altrimenti lo farebbero tutti visto che si può fare) è più lo sbattimento che l'utile che ne ricavi.

Se parliamo di strategie di marketing: canonical ha scelto di distribuire gratuitamente il proprio prodotto e di lasciare ai bersagli della propria pubblicità quello che vogliono per avere canali promozionali gratuiti. Evidentemente hanno soppesato che la perdita economica della stampa e distriubuzione dei supporti era un investimento promozionale per lanciare un'azienda... poco importa se qualcuno ci mangia sopra 1 euro (2, 5 10, 20 il concetto è il medesimo). Loro non vendono Ubuntu (altrimenti non la farebbero scaricare) loro vendono i loro servizi ed il loro brand, e in questo modo il brand gira gratuitamente su ebay... conosci una vetrina migliore?
Risultato: Ubuntu è la distribuzione Gnu/Linux più diffusa al mondo.